L’Oroscopo di Galileo Galilei


Nella  vita di Galileo Galilei, e le carte lo confermano, lo scienziato italiano ha fatto numerosi oroscopi. Per esempio, in occasione della nascita delle figlie, oppure pronostici sul futuro di personaggi noti dell’epoca, o ancora riguardanti le sorti del Granduca di Toscana. Allo stesso tempo, però, sono pure stati trovate delle “carte” in cui lo stesso Galileo ridicolizza il senso stesso (e il valore scientifico) degli oroscopi. Quello che emerge è dunque un Galileo “incoerente” e misterioso. Ma, al di là delle facili deduzioni, il tutto si può spiegare semplicemente con la necessità di mantenimento che ha portato il nostro a concedersi qualche “lettura delle stelle”, in cui in realtà, da studioso, non credeva affatto…Inevitabile che, vista la fama del nostro, molti nobili locali chiedessero allo scienziato pisano notizie di carattere “astrologico”, che prevedessero quindi il futuro delle loro esistenze (e delle loro fortune). Così come pure inevitabile è che, questi stessi signori, pagassero somme piuttosto elevate a Galileo per i suoi “oroscopi” (si parla di 60-70 lire venete ad oroscopo, una gran bella somma all’epoca…). Si può dunque dedurre, e tra le righe lo spiega anche la Hack nel suo intervento, che lo scienziato inventore del telescopio, introduttore del metodo scientifico, e sostenitore delle teorie copernicane, fosse “obbligato”, per mantenersi, a svolgere anche un’attività minore e poco scientifica.

fonte:http://affaritaliani.libero.it


Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments