Il film su Osama Bin Laden

Polemica per i “segreti militari” che il film dovrà….. svelare

La regista di “The Hurt Locker” precisa: “La realizzazione di un film sulla ricerca di Bin Laden è durata più di dieci anni, e ci stavamo lavorando prima del blitz di Abbottabad” e, tanto per definire la linea “ecumenica” che avrà il film (nelle sale il 12 ottobre 2012, cioè meno di un mese prima del voto per le Presidenziali) specifica: “mostreremo come la cattura e la morte del leader di Al Qaeda è il risultato degli sforzi collettivi di tre amministrazioni, quella dei presidenti Clinton, Bush, e Obama, così come delle strategie del Dipartimento della Difesa e della Cia”

 Kathryn Bigelow e Mark Boal, rispettivamente regista e sceneggiatore del patriottico film “The Hurt Locker”, premiati con l’Oscar per la miglior regia e la miglior sceneggiatura, sarebbero venuti a conoscenza di “segreti militari” sull’eliminazione di Osama Bin Laden da parte dei Navy Seal. Kathryn Bigelow e Mark Boal stavano infatti preparando un film su Osama Bin Laden e per il “gran finale” si sarebbero un po’ troppo “avvicinati”, con il placet del Presidente Obama, alla riunione decisiva sul futuro del Principe del Terrore.

Alcuni osservatori internazionali, che alla cattura e morte di Bin Laden non hanno mai creduto chiedendo al Governo degli Stati Uniti della prove definitive, commentano ironicamente che “c’era bisogno di un film per descrivere una fiction”.

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *